Crea sito
  • Vallo della Lucania – Monte Gelbison (Novi Velia)

    4 giugno 2011

    Tags: , , , , , , , , , , , ,
    Posted in: Campania, I nostri viaggi on the road...

     

    Visualizzazione ingrandita della mappa

    E se facessimo un bel giretto in moto ed arrivassimo a quota 1707 metri??? SIIIII!!! La meta stavolta è ovviamente montana e per la precisione andremo sul Monte Gelbison situato nel Comune di Novi Velia. In cima alla montagna si trova il Santuario della Madonna del Sacro Monte, aperto da maggio ad ottobre, ma soprattutto da lassù si gode di una vista a 360° sul territorio cilentano.
    Partiamo.

    Il fiume Torna

    Già dal primo tratto capiamo che la strada sarà più che piacevole, infatti la vegetazione è talmente fitta che gli alberi creano sulla strada un verio e proprio tunnel di rami e foglie…
    Ci fermiamo all’area attrezzata vicino al fiume Torna….mettiamo un pò i piedi nelle acque gelide, ma impossibile stare troppo immersi, l’acqua è talmente fredda che si ha la sensazione di mille aghi conficcati nella pelle :)

    Il bosco

    Ripartiamo.
    Un pò piu su, in località Fiumefreddo altra area attrezzata, da cui è possibile ammirare sulla destra il Santuario e sulla sinistra il mare di Ascea Marina.
    Torniamo in sella, tra felci, abeti, castagni, incontriamo una vegetazione che cambia man mano che saliamo. Oggi il tempo è un pò nuvoloso, ma io so che a volte lassù, se si è fortunati, si trova il cielo sereno e sembra di stare al di sopra delle nuvole. Saremo fortunati? Vedremo :)
    Per strada troviamo una fontana con l’immagine sacra della Madonna, ci fermiamo per ristorarci e ancora più avanti in una curva abbastanza ampia, dei ruderi di una costruzione: ci spiegano che erano i rifugi dove i carbonai anni fa facevano il carbone.
    Su questo santuario ogni anno tantissimi fedeli svolgono da tutti i paesi (ma anche da altre regione limitrofe) dei pellegrinaggi a piedi partendo in piena notte e facendo dei sentieri che si tramandano da padre in figlio…Noi preferiamo la moto :D
    Dei massi enormi costeggiano la strada… la natura è immensa.

    Il Santuario

    Siamo arrivati. Lasciamo la moto al parcheggio adibito e ci incamminiamo a piedi sul Santuario per un piccolo tratto. Mentre saliamo troviamo anche due ristorantini ben integrati nell’ambiente che cucinano piatti tipici. Il Santuario è abbastanza grande e oltre alla chiesa madre, vi è un’altra chiesa (Chiesa di S. Bartolomeo), la casa del pellegrino (dove con il permesso del parroco è possibile dormire), una torre campanaria e una croce ENORME, visibile di notte anche dal mare e dalla cui terrazzina si può vedere un panorama bellissimo (è il punto più alto della montagna). Al di sotto della pavimentazione del santuario vi sono delle grotte dove anni fa vivevano i monaci, poi abbandonate perchè abbastanza fredde :) (Si possono visitare, basta chiedere il permesso alle suore che hanno il negozietto).

    Siamo sulle nuvole al tramonto

    Ad un certo punto, sul calar della sera SPETTACOLO! Le nuvole che avevamo trovato per strada formano un tappetto sotto di noi e sopra le nostra teste il cielo è sereno …siamo stati fortunati!!!! Camminiamo sulle nuvole :) Il respiro si ferma davanti a questo spettacolo, quasi ci sembra doveroso stare in silenzio. Dopo questo spettacolo della natura decidiamo di scendere e portiamo con noi mille emozioni e gli occhi pieni di bellezza mistica :)

    Passeggiando sulle nuvole :)

     

     

     

     

     

     

     

    La strada: La strada che porta sul Gelbison è una strada montana duque presenta numerose curve, ma soprattutto un manto stradale con qualche buca, conseguenza della caduta dei massi che durante l’invernata precipitano dai costoni. La segnaletica orizzontale e verticale a tratti è assente ( soprattutto quella orizzonatale). Consigliamo di suonare in ogni curva e soprattutto di non andare sul santuario il sabato e la domenica se non si vuole incontrare troppa gente. In alcuni tratti l’asfalto è umido perciò procedere con cautela.

     

    Al prossimo giro! ^_^

    Be Sociable, Share!
  • Leave A Comment

    Mail (will not be published)

    *

Powered by AlterVista